Fabio Angeloni - Pescatori Laziali

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Fabio Angeloni

Mi chiamo Fabio, ho 34 anni e sono di Roma.
La mia passione per la pesca nasce nel 1987 (non so dirvi come e perché), quando all'età di 7 anni prendo in mano la mia prima canna in fibra di vetro; d'allora di strada ne ho fatta tanta senza mai abbandonare la pesca. I miei spot preferiti sono torrenti, fiumi e laghi della provincia di Roma, Rieti e Frosinone, in particolare il lago di Canterno, luogo che ha visto nascere e crescere la mia malattia per la pesca.
Ho praticato negli anni un po' tutte le tecniche di pesca (tranne la roubasienne), ma la svolta è arrivata, quando a 20 anni mi sono dedicato con passione quasi maniacale al ledgering e alla pesca a mosca, discipline che oggi occupano il 90% delle mie uscite di pesca.
Per quanto riguarda il ledgering un ringraziamento particolare va a Gianfranco, mio inseparabile amico e compagno di pesca che mi ha indirizzato verso questa disciplina e mi ha fatto anche da maestro; nella coppia che formiamo lui è più per la pesca teorica e tecnica ed io invece sono più portato per la pesca pratica ed essenziale.
Il mio avvicinamento alla Pesca a Mosca invece è iniziato un po' per gioco, ma ad ogni uscita mi "entrava" sempre più nel sangue. Inizialmente devo dire che le catture erano sporadiche, ma in me cresceva la convinzione che non è più importante la quantità delle catture, ma la qualità delle singole catture che mettono in risalto l'abilità di un vero pescatore. Questo concetto unito all'amore e rispetto per l'ambiente, alla passione per l'entomologia e al perfezionamento del lancio della coda di topo mi hanno permesso di vivere giorni stupendi in perfetta simbiosi e armonia con l'ambiente.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu