Misure minime e Divieti - Pescatori Laziali

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Misure minime e Divieti

Leggi e Regolamenti

Ecco un estratto della Legge regionale 90/87 con i periodi di divieto della pesca delle varie specie per riproduzione e le misure minime prelevabili NB: Queste regole generali potrebbero avere importanti variazioni da provincia a provincia,quindi in ogni caso è consigliato informarsi bene prima di andare a pesca in un determinato luogo.:

--------------------------------------------------------------------
Specie / Misura minima cm / Periodo di divieto
------------------------------------------------------------
Storione (Arcipenser sturio) 60 cm

Trota Fario (di fiume)(Salmo trutta trutta) 20 cm dalle 19,00 della prima domenica di ottobre alle ore 6,00 dell'ultima domenica di febbraio

Trota iridea (Salmo gairdneri) 20 cm dalle 19,00 della prima domenica di ottobre alle ore 6,00 dell'ultima domenica di febbraio

Trota pescata in lago 25 cm dalle 19,00 della prima domenica di ottobre alle ore 6,00 dell'ultima domenica di febbraio

Salmerino (Salvelinus fontanilis) 20 cm dalle 19,00 della prima domenica di ottobre alle ore 6,00 dell'ultima domenica di febbraio

Temolo (Thymallus thymallus) 20 cm dal 1° febbraio al 31 marzo

Coregone (Coregonus sp) 30 cm dal 15 dicembre al 30 gennaio

Luccio (Esox lucius) 30 cm dal 15 febbraio al 30 marzo

Tinca (Tinca tinca) 20 cm dal 15 maggio al 30 giugno

Carpa (Ciprius carpio) 25 cm dal 15 maggio al 30 giugno

Carpe erbivore (Amur) 25 cm

Cavedano (Leuciscus Cephalus) 18 cm dal 15 maggio al 30 giugno

Barbo (Barbus Barbus plebejus) 18 cm dal 15 maggio al 30 giugno

Anguilla (Anguilla anguilla) 25 cm

Cefali e altre specie di Mugilliti (Mugil spp.) 15 cm

Pesce persico reale (Perca fluviatilis) 18 cm dal 15 aprile al 30 maggio

Persico trota (Black bass) (Micropterus salmoides) 20 cm

Spigola/branzino (Dicentrarchus labrax) 25 cm

Pesce Re (Odontesthes bonariensis) 20 cm dal 1° aprile al 15 maggio


Calendario di Frega (by Flyfisher):

In aggiunta ai sopracitati divieti ufficiali di pesca stabiliti dalle leggi sulla pesca della Regione Lazio,che ogni pescatore sportivo è chiamato a rispettare (perché è la legge,e anche soprattutto per garantire la riproduzione dei pesci e quindi a noi di poter proseguire il nostro hobby in futuro),siamo lieti di inserire questa bella tabella divisa per specie in cui sono evidenziati i periodi in cui i pesci svolgono le loro attività di pre-frega,frega e post-frega e in cui quindi sarebbe giusto lasciarli riprodurre in pace :wub:

NB: Il colore più intenso sta a significare il periodo più delicato della riproduzione.

Ringraziamo per la gentile concessione di questa tabella Flyfisher (autore della stessa e moderatore del forum PescaOk)



Divieti di pesca da conoscere:

Inoltre ricordiamo che ci sono dei divieti speciali da conoscere e rispettare:

-Fiume Ninfa (LT): divieto assoluto di pesca sempre sia dentro l'area monumentale che fuori.

-Lago di Posta Fibreno (FR):

-Lago di Nemi (RM): divieto assoluto di pesca dal 1 gennaio al 31 gennaio per la riproduzione del coregone e dal 15 marzo al 15 maggio per la riproduzione del pesce re.

-Lago di Bracciano(RM): divieto assoluto di pesca dal 15 maggio al 30 giugno per ferma biologica.

Inoltre ricordiamo che bisogna informarsi riguardo a eventuali zone no-kill,di divieto di pesca e diversamente regolamentate rispetto alle regole provinciali di base. Un buon pescatore sportivo deve sempre rispettare le regole e l'ambiente in cui pesca



 
Torna ai contenuti | Torna al menu